Il Tajut

La mia prima recensione su un ristorante non poteva che essere per loro… il mio ristorante preferito… il ristorante per ogni occasione… semplicemente… Tajut!

LOCATION:
il ristorante si trova a San Mauro Torinese, vicino a Torino. Ex casa cantoniera ristrutturata in riva al Po. Atmosfera calda e rilassante, locale sobrio, ma stiloso.

D’estate si può godere del dehor sul fiume, con un’ottima vista sul Lungo Po e sulla Mole Antonelliana, carino da raggiungere anche in bicicletta, grazie alla ciclabile che passa proprio lì vicino.

IL PERSONALE:
Personale di sala professionale e disponibile, preparatissimo nello spiegare e fare apprezzare piatti e vini, capace di consigliare al meglio e di soddisfare ogni esigenza.

L’armonia dei cuochi in cucina, la loro serietà e preparazione, l’attenzione per i dettagli si assapora in ogni portata. E che dire dello chef e patron Enrico Zanirato? Una scommessa vincente, un professionista con classe e uno stile ben deciso. Uno che ha saputo scommettere… E vincere.

IL MENU’:
Emblema e riassunto perfetto del ristorante è la frase con cui si apre il menù: “Tajut, cucina per passione”.
Cucina creativa, con sostanza e senza esagerazioni. Ampia scelta di piatti di terra e di mare, in un menù che varia frequentemente per seguire le stagioni e l’estro dei cuochi.

E poi alcuni grandi classici sempre presenti, un menù degustazione a €35 con la possibilità di abbinare un calice ad ogni portata e un menù creativo in cui lo chef si esprime al meglio.

Da provare gli ottimi dolci, per tutti i gusti. Frutta… cioccolato… gelati sfiziosi… e gli immancabili tortino caldo al cioccolato e creme brulè aromatizzata.

Carta dei vini: molte proposte interessanti e originali. Buona selezione di vini del Trentino e del Friuli, numerose etichette francesi e ampia scelta nella tradizione piemontese.

LA NOSTRA CENA:

Pane e grissini caserecci:
Pane morbido, servito tiepido, fragrante. Grissini croccanti e stuzzichevoli.

Apetizer:
Piccola insalata russa in quattro piani: cubetti di patata viola sovrastati da gelatine di carota, con sopra un velo di salsa di acciughe e, a completare, una crema di piselli.

Antipasti:
– Alici in carpione
Le alici crude con sorbetto di carpione dal gusto fresco e un po’ amarognolo, che sorprende il palato per la sua originalità si intervallano alle alici in tempura croccanti e gustose, con una panatura che esalta il pesce e non lo sovrasta. Il tutto completato da un’insalatina di germogli e fettine di zenzero che rinfresca e pulisce la bocca.
-Polpo e tanto buonumore
Polpo grigliato su vellutata di mais.
Il primo sorriso arriva alla vista del piatto… il secondo quando si assapora l’intensità del polpo insieme alla morbidezza del mais.

Polpo e tanto buonumore

Primi piatti:
– Crema di patate
Piatto originale, ben bilanciato tra la delicatezza della patata e il gusto deciso della fonduta leggera di cacio, il tutto accompagnato da sfiziose chips di patate viola.
– Strozzapreti con frutti di mare al profrumo di agrumi
La pasta fatta in casa è eccezionale per consistenza e cottura, ottimamente mantecati ai frutti di mare con uno sprint finale dato dalla grattugiata di agrumi.

Secondi piatti:
– Agnello affumicato
Gusto rotondo e accattivante che conquista e trascina. Perfetta la cottura.
– Losa di pesce
Pesci e crostacei del giorno cotti in forno su una losa rovente, così da apprezzare totalmente il gusto di mare di ogni elemento.

Dolce:
– Fragole e frutti di bosco
Piccola mousse di fragole – pallina di gelato ai frutti di bosco – mini meringata ai frutti di bosco – mignon di cheese cake al sairas con gelèe di frutti di bosco sfilano su un piatto a specchio. Dolce che appaga senza appesantire, conclusione ideale di una cena perfetta.

Fragole e frutti di bosco

– Tiramisù a modo nostro
In un flute tutti gli ingredienti del tiramisù… ma consistenze inaspettate… un cucchiaino da affondare per capire.

Vino:
Malvasia di Skerk.
Un antico vitigno dalle origini elleniche che, fortemente grato al sole, produce un vino di colore paglierino, dal profumo aromatico e fruttato. Di sapore asciutto, sapido e fresco, si sposa bene con pesce e carni bianche.

IL CONTO:

Circa €60 a persona, se si sceglie un menù completo, come il nostro.

Antipasto + Secondo + Vino:  circa €35.

Adeguato alla cena, vale le materie prime di ottima qualità e la complessità delle preparazioni.

N’attendez plus pour l’essaye…

La Tante C.

Advertisements

Una risposta a “Il Tajut

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...