Firenze: Lampredotto a casa di Dante

Oggi passeggiamo tra le vie del centro storico fiorentino… I turisti affollano le piazze, equipaggiati di tutto punto: cartina, macchina fotografica di ultima generazione, Lonley Planet in mano… Poi giriamo a sinistra, la strada rumorosa si sente in lontananza, mentre passo dopo passo ci avventuriamo in una stradina secondaria, ai lati palazzi antichi pieni di storia… Ed eccoci in un angolo della città che adoro: via Dante Alighieri.

image

C’è la casa dove ha vissuto il poeta, la chiesa dove ha incontrato Beatrice… e c’è anche Da’ Vinattieri, la meta giusta per assaggiare lo street food fiorentino per eccellenza: il lampredotto.

image

Il lampredotto è l’ultima parte dello stomaco dei ruminanti.
Viene fatto bollire a lungo con cipolla, sedano, carota e pomodoro. Nei chioschi sobbolle pigro con il suo brodo, al momento di servirlo, viene tagliato a strisce, per farcire il tradizionale panino (rigorosamente una rosetta, con la superficie croccante e la mollica soffice all’interno) o per riporlo direttamente nel piatto, con un po’del brodo rosso di cottura.

image

Immancabile è la salsa verde con prezzemolo, aglio e acciughe… Tocco piccante finale: il lampredotto è pronto!

La Tante C.

Indirizzi utili: Da’ Vinattieri, Via S. Margherita 4, Firenze

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...