Assemblaggio gourmet per cena

Ci sono delle occasioni speciali che meritano cene speciali… e poi ci sono sere normali che con gli ingredienti giusti diventano speciali… Un gioco di parole per raccontare una cena diversa, originale, veloce e meravigliosa, da creare a casa, una sfilata di prodotti gourmet che fa sognare…

Costa d’Amalfi bianco – Marisa Cuomo
Per prima cosa si stappa la bottiglia di vino, si versa nel bicchiere e si ammira…

image

Color giallo paglierino, profumo di agrumi e di fiori… Si beve il primo sorso: sapore acidulo, fresco, con un buon corpo, capace di reggere l’intera cena.

Crostino di pane di segale e pecorino
Pane tiepido, pecorino toscano semistagionato, miele di ailanto, pepe e scorza d’arancia: un inizio semplice e goloso, armonia di sapori, profumi e colori.

Piatto di verdure

image

Pomodorini cigliegino, pomodori secchi conditi con olio e origano, cipolla cotta al forno. Bocconi sfiziosi, ma meno impegnativi, ottimi per alternare gli altri piatti.

Insalata con bacon croccante
Semplice insalata verde e pomodorini con sopra due strisce sottili di pancetta affumicata abbrustolita in padella. Estremamente facile, ma il bacon trasforma l’insalata in un piatto nuovo.

Sardine spagnole sottolio

image

Si chiamano sardine e sono sardine vere: carnose, delicate… Un altro pianeta.

Bellota 24 mesi di stagionatura con spianata calda
Il gusto dolce e rotondo di questo prosciutto crudo d’autore è esaltato e completato dalla spianata… A metà tra pane e focaccia… Calda… Croccante… Leggermente oliata…

Fois gras con pan brioches e composta di renette

image

Rougè, uno dei migliori produttori in tema di fois gras, propone una confezione che abbina bloc di fegato d’oca e bloc di fegato d’anatra (attenzione: parliamo di bloc e non di patè, che sarebbe un prodotto più lavorato e meno pregiato!). È una soluzione molto interessante, che permette di confrontare i due prodotti… Fino a quando finiranno… Senza essere riusciati a decidere qual è il migliore.
È senza dubbio il piatto più godurioso della serata.
Non ci sono parole per descrivere cosa si prova quando si morde una fetta di pan brioches tostato ancora caldo, con spalmato sopra il fois gras… che si ammorbidisce leggermente… Estasiante.
La composta di renette sgrassa la bocca e dà freschezza. Triade perfetta.

Dolci di Montersino

image

Verrina ai profumi d’autunno: chantilly ai marron glacè, pan brioches ai canditi, salsa al cioccolato fondente e panna montata.
Canelli:
mousse al moscato, zabaione al moscato, aspic e frutta fresca.
Due dolci golosi, ma leggeri, porzione giusta, che soddisfa senza appesantire. Perfetti anche nella presentazione. Golosi di salute: è il motto di Montersino.

Cena finita… Con sorriso e soddiafazione… Un’esperienza che non può mancare.

La Tante C.

La spesa
– Da Eataly (Via Nizza 230, Torino)
Miele, Pecorino, Bellota, pancetta, pomodori secchi, dolci di Montersino
– Da Rossorubino (Via Madama Cristina 21, Torino)
Vino, Fois gras, Sardine
– Da Andrea Perino (Via Cavur 10, Torino)
Pane di segale, spianata, pan brioches
– Dal Verdurivo (Via Dora, San Mauro T.se)
Pomodorini cigliegino, cipolla al forno, insalata, mele renetta per la composta

Buona spesa… divertitevi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...