Voglia di lasagne…

È sabato, questa mattina non si lavora… Ho voglia di cucinare.
Entro in cucina… Lasagne!
Le lasagne sono uno di quei piatti tradizionali, che sanno di casa, che tutti hanno sempre mangiato, perchè le lasagne non possono non piacere…

300 g di farina
1 uovo
20 g d’acqua tiepida

Gli ingredienti vanno impastati a lungo, con pazienza e tenacia, fino ad ottenere un composto elastico, compatto, della consistenza giusta per poter essere lavorato, senza risultare appiccicoso.
Lasciate riposare almeno mezzora in frigorifero.

Questa è la ricetta base per la pasta fresca da fare in casa. È ottima per le tagliatelle, per i tajarin e per gli agnolotti…

Ma sabato a pranzo…
Lasagne alla farina di castagne con radicchio e scamorza.

Per l’impasto:
Usate metà farina di castagne e metà farina bianca.
Potete tirare l’impasto con il mattarello, ma con l’Imperia sarà sicuramente più facile e il risultato migliore.

image

È affascinante passare e ripassare la pasta fino a farla diventare un foglio sottile (fermatevi al penunltimo scatto dell’Imperia); un lavoro semplice e ripetitivo che assorbe completamente… La mente libera, non c’è spazio per nessun altro pensiero…
I fogli di pasta vanno fatti bollire per 3-4 minuti in acqua salata, poi immergeteli in acqua fredda per bloccare la cottura ed infine metteli ad asciugare su un canovaccio.

Per il ripieno:
Fate cuocere un radicchio e una cipolla tagliati sottile per circa 30 minuti.

image

Durante la cottura, aggiungete un po’ di latte per togliere l’amaro del radicchio. Aggiustate di sale.

A parte preparate della besciamella. Io metto in un pentolino 500 ml di latte, quando bolle aggiungo lentamente 2 cucchiai di farina e 1/2 cucchiaino di sale. Facile!
Unite il radicchio alla besciamella.

Grattugiate grossolanamente la scamorza, mentre per il parmigiano usate una grattugia più fine.

La composizione del piatto:
In una pirofila ricoperta con la carta da forno adagiate la pasta, sopra il radicchio con la besciamella, poi la scamorza ed infine il parmigiano.
La lasagna dovrà essere di tre o quattro strati.
Terminate con il parnigiano, abbondante per ottenere buona gratinatura.

In forno:
180°C per 30-40 minuti.

Prima di servire lasciate riposare alcuni minuti, perchè riacquisti la giusta consistenza.

Una bottiglia di Freisa al centro del tavolo.

image

Buon appetito!

La Tante C.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...