Pomodoro letterario

“Accasciato sulla panchina sotto il tiglio mi svegliavo da una siesta inebriante cullata dal fruscio delle foglie e sotto questa volta di miele dolce mordevo il frutto, mordevo il pomodoro.
In insalata, al forno,  in ratatouille,  in marmellata, alla griglia,  farciti, canditi; cigliegini, grossi e morbidi, verdi e acidi; fregiati d’olio d’oliva, di sale grosso,  vino, zucchero,  peperoncino, schiacciati, pelati, in salsa, in composta, in mousse, perfino in sorbetto: credevo di averne esplorato tutte le possibilità e in più di un’occasione di averne capito il segreto sulla scia delle mie recensioni ispirate dai menù dei più grandi chef.
Eppure io il pomodoro lo conosco da sempre, fin dai tempi del giardino di zia Marthe, fin dalle estati che impregnavano di un sole sempre più cocente quella piccola ed esile escrescenza, fin dalle lacerazioni  che le infliggevo con i denti per spruzzarmi sulla lingua un succo generoso, tiepido e ricco, il cui altruismo genuino viene mascherato dal freddo dei frigoriferi,  dall’oltraggio dell’aceto e dalla falsa nobiltà dell’olio. Zucchero, acqua, frutto, polpa, liquido o solido? Il pomodoro crudo, divorato appena colto in giardino è la cornucopia delle sensazioni semplici, una cascata che sciama in bocca riunendo ogni piacere. La resistenza della buccia tesa quel poco quanto basta, i tessuti che si sciolgono in bocca, il liquore ricco di semi che ci cola agli angoli delle labbra e che asciughiamo senza paura di sporcarci le dita, quella piccola sfera carnosa che riversa in noi fiumi di natura: ecco il pomodoro.”
Da Estasi culinarie,  di Muriel Barbery.

image

Forse la mia frutta e verdura preferita. Quando l’ho letto ho pensato che nessuno avrebbe potuto scrivere il pomodoro meglio di così…

La Tante C. tra i libri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...