Cenetta tra Tantes

Un sabato ormai primaverile.

Una casa che a modo suo ha bisogno di una vera inaugurazione.

Un forno fantastico da battezzare.

Le Tantes finalmente a cena insieme, C. cucina per A. che porta il dessert…light però!

Ora lo confesso: è da qualche settimana che sto seguendo una dieta (ApritiCieloIlDemonioTiHaPresa!!!); è dura, è noioso e un po’ triste per una cuochetta come me, ma la vita è fatta d’altro, soprattutto di salute e di piccoli sfizi che vanno oltre al cibo. Ed io ho voglia di sentirmi un po’ meglio, perchè è da troppo tempo ormai che non mi sembra più di essere l’Alice che sono sempre stata. E così si va a correre, a nuotare, si esce di meno per evitare vino birra e vodka (ahimè)…e quando C. mi invita a cena cosa le propongo?

Un esperimento, bien sur!

E così ecco a voi la mia torta di fragole versione “Sono una Tante cicciotta e ho deciso di smettere”

Ingredienti per una tortiera del diametro di cm 22 più due tartellette da 9 cm. :

La frolla

200 gr. di farina di farro integrale

50 gr. di farina di grano saraceno

60 gr. di olio evo

un pizzico di bicarbonato (per rendere più soffice l’impasto)

2 tuorli

50 gr. di fruttosio

un pizzico di sale

la scorza di un limone non trattato

wpid-20130511_172712.jpg

La base

La pasticcera

Basta anche mezza dose, ma ne ho fatta di più almeno mio Papà non si attacca al barattolo di marmellata e mangia qualcosa di sano!

500 ml. di latte scremato

3 tuorli

80 gr. di fruttosio

1 cucchiaino di agar agar

un pezzetto di zenzero (5×5 cm.)

La frutta

mezzo chilo di fragole piccoline e di indubbia provenienza ( prese a Pino dal pusher di fiducia)

foglie di menta piperita

qualche pistacchio non salato tritato grossolanamente se vi piace

wpid-20130511_170407.jpg

Fragolini

Perchè è dietetica questa ricetta?

Innanzitutto ho usato solo farine totalmente integrali, che vengono assimilate diversamente e più lentamente dal nostro organismo, il che anche se suona come irrilevante è invece estremamente importante; olio al posto del burro, si sa che le calorie che apportano questi due grassi sono pressochè identiche, ma un grasso vegetale è più sano di uno animale; il fruttosio è meglio del saccarosio per lo stesso motivo per cui è meglio una farina integrale rispetto ad una raffinata; nella crema ho usato il latte più magro che si trova in commercio, niente farina o amido per addensare ma il mitico agar agar (nient’altro che è un’alga, non ha calorie e fa anche bene!); zenzero e menta per dare un sapore in più…e la golosità di qualche pistacchio per dare colore e croccantezza.

wpid-20130511_184412.jpg

Voilà!

Il risultato è stato buono: la Tante C. e la sua dolce metà hanno apprezzato…e fatto anche il bis!

Missione compiuta.

La Tante A. light style

Per le farine qualche consiglio in questo post.

Le fragole se siete della zona di C. le trovate qui.

Annunci

2 risposte a “Cenetta tra Tantes

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...