Che stress!

Inizio a perdere i colpi: gli ultimi giorni di studio prima di un esame sono sempre molto stressanti. Se poi l’esame è un tomazzo di mille pagine con tanto di aggiornamenti a latere ogni due pagine (grazie tante Signora Fornero) e dovrebbe anche essere l’ultimo esame della mia “carriera” universitaria…allora lo stress è davvero oltre il livello di guardia.

Ma io non mollo, né con lo studio né con la dieta…anche se ci sono momenti in cui vorrei affondare il viso in una pagnotta spalmata di gorgonzola o chesso’ dentro ad un piatto di spaghetti all’arrabbiata come li faccio io…
Così nonostante i minuti contati, stasera ho deciso di prepararmi qualcosa di un po’ sfizioso, per ricaricarmi, per mandare via l’ansia almeno per un’ora.

Thai style stir-fried chicken with jasmine rice

Non scrivo il nome in inglese per essere antipatica, ma perché rende meglio!

wpid-20130607_184347.jpg

Jasmine

Trattasi comunque di pollo saltato con verdure e salsine varie, super libidinoso ed abbastanza calorico…ma meglio questo che una pizza!

wpid-20130607_181035.jpg

Pepe nero e mortaio

Dosi per uno (con l’appetito di um dinosauro)
Ingredienti: una cipolla bianca a spicchi medi, tre peperoni dolci tipo friggitelli o uno rosso a julienne, uno spicchio d’aglio, basilico thai, salsa di pesce, salsa di soya, pepe nero in grani, peperoncino rosso piccante fresco, due fette di petto di pollo, 50 gr. di jasmine rice. Un uovo, due pomodorini ciliegia per una mini frittatina. Tutto qui.

wpid-20130607_182115.jpg

Ingredienti

Sono sola e ho poco tempo: non ho voglia di usare il wok, ci metto un’ora a pulirlo. Prendo una padella di alluminio, di quelle perfette per fare attaccare il cibo…il risultato deve essere un po’ , genere street food.
Un goccio d’olio di soya nella padella e si inizia : fiamma viva, aglio, cipolla da rosolare, poi il pollo a straccetti seguito dal peperone…a pioggia salsa di soya, una spruzzata di salsa di pesce, pepe e peperoncino a volontà,  basilico thai.
Salta salta sfoga la tua ansia, il fuoco sbrucciacchia il fondo della padella, il peperoncino ti sale lungo il naso e ti fa lacrimare gli occhi…il riso intanto è quasi pronto (semplicemente lessato in acqua senza sale).

wpid-20130607_193111.jpg

La cena è servita!

È pronto, finalmente mi siedo e contempo qualcosa di più gioioso ed invitante dell’ennesima pagina del libro di diritto…

Bon appétit à moi

La Tante A. très stresseé

Annunci

2 risposte a “Che stress!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...