Pic-nic al Valentino

Voglia di passare tutto il tempo a disposizione, all’aria aperta: la nostra Torino si presta bene per questa sfida.

Così invece del solito aperitivo al Piolino, stasera ci si dà appuntamento su un prato al Valentino

…e pic-nic sia!

P1160798

Cestino

Amica n°1 porta il vinello.

Amica n°2 fa la frittata di cipolle e di pecorino…buone!

La Tante A.? Ho deciso di trasformare l’amato rito iper calorico dell’aperitivo in un momento di cibo fresco, sano, leggero, stagionale.

Gazpacho di zucchine allo zenzero

…o vellutata di zucchine (che però fa meno figo!). Il gazpagho è una zuppa fredda a base di verdure rigorosamente crude.

Le mie zucchine invece sono cotte al vapore, ma solo qualche minuto, per non consentire la perdita di tutte le vitamine e le proprietà benefiche delgli ortaggi a crudo..

Per tre ermetique di vetro:

6 zucchine chiare del contadino

1 cetriolo fresco

un pezzetto di zenzero fresco

sale marino integrale, pepe nero in grani

acqua bollente

Cuocete al vapore le zucchine, facendo attenzione che l’acqua non tocchi la verdura.

Frullare con il mini pimer le zucchine cotte e il cetriolo fatto a pezzetti. Grattuggiare un pezzetto di zenzero, salate e pepare. A questo punto deciderete se la zuppa merita un bicchiere di acqua bollente per essere più liquida o se invece preferite un risultato più denso.

Se volete una consistenza perfettamente liscia, passate il tutto attraverso un colino.

Servire fredda…deliziosa anche con qualche goccia di tabasco a colorare e ravvivare il sapore.

DSC_2554

Ermetique

Tajine di pollo alle albicocche

Se non possedete il recipiente adatto, potete ripiegare su un tegame di terracotta.

400 gr. di petto di pollo

6 albicocche

un cucchiaio di uvetta (da far rinvenire nel vino bianco)

un pezzetto di stecca di cannella

sale, pepe nero, noce moscata

Tagliare il polol a listarelle. Far scaldare il tegame con un cucchiaio di olio evo e farvi dorare il pollo. Aggiungere le albicocche tagliate a spicchi, l’uvetta e qualche mestolo di acqua calda. Far cuocere lentamente. Servire tiepido.

DSC_2557

Tajine

Fromage blanc au myrtille

Dal mio raid in Francia ho riportato anche un chilo di fromage blanc: lo adoro, è lo yogurt migliore che esista, e nella sua variante 0% di grassi rimane comunque di una cremosità incredibile. Un dolce non dolce per questa sera.

300 gr. di fromage blanc

200 gr. di mirtilli

il succo di un limone

E’ sufficiente spremere il succo di un limone sui mirtilli, e lasciarli fuori dal frigo per una paio d’ore. Passare cinque minuti in un pentolino dal fondo spesso con un cucchiao di succo d’agave.

Riempite poi dei barattolini con la giusta quantità di fromage blanc e versate sopra i mirtilli con il loro succo. Divino.

DSC_2562

Petit pots

La Tante A. un po’ zingara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...