Pesche a fine pasto

La frutta è una delle meraviglie dell’estate…
Adoro le pesche, mi piace aspirarne a fondo il profumo, prenderle in mano e ammirarne il colore, morderle… Dolci, succose, buone in qualsiasi momento della giornata.

Ma per il dopo cena… Ecco una ricetta sfiziosa e leggera, veloce, ma carina.

Pesche al vino rosè di Pianfiorito

image

Per 2 persone:
Prendete 4 pesche e tagliatele a pezzi non troppo piccoli (in tre parti ogni spicchio), aggiungete un cucchiaio di succo d’agave e cuocete a fuoco moderato. Dopo  1-2 minuti aggiungete mezzo bicchiere di vino rosè, io uso il rosè di vino nebbiolo di Pianfiorito. Cuocete per circa 5 minuti, inizialmente a fiamma alta, per far evaporare la parte alcolica del vino. Assaggiate le pesche, perché dovrete toglierle dal fuoco quando saranno morbide, ma ancora consistenti e il loro sapore sarà arricchito dal vino, ma non stravolto. Servite Il vino, che sarà diventato un piacevole succo di pesca, in un bicchierino da liquore.

Buon dopo cena…

La Tante C.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...