Di matrimoni e di altre gioie…

Il 22 febbraio c’era il sole. E anche il cielo blu.

Ma più di tutto c’era La Tante C. con un sorriso smagliante, contagioso, sincero e profondo.

20140222_140548

Oggi sposi

La mattina la casa della sposa era la fedele riproduzione della scena iniziale di Mamma ho perso l’aereo: fratelli, nonni, addetti ai lavori, amici, zii, fotografi…tutti intenti a preparare, sistemare, stringere nodi di cravatte, mettersi il rossetto, agitarsi …divertentissimo!

Tutto si svolge alla perfezione, l’entrata in Chiesa, la cerimonia, il lancio del bouquet (ancora un grazie di cuore alla prode Laura che mi ha salvato da un prossimo futuro di abiti bianchi e confetti!).

La villa è incantevole, il parco curato, le sale contenute ed apparecchiate egregiamente…

I festeggiamenti iniziano alla grande, tra un bicchiere di Franciacorta e lo splendido aperitivo firmato Sadler

Solo alcuni dei deliziosi bocconi degustati tra una chiacchiera ed un’altra: Pain brioches con prosciutto d’oca e granella di pistacchi (il re incontrastato dell’aperitivo), un prosciutto delizioso dal sapore deciso; ma anche i quadrucci di pane nero con pesce spada affumicato e verdurine allo zenzero hanno un’ottima personalità.

20140222_133041

Aperitivo

Arrivano i caldi samosa alle verdure speziate, seguiti da piccole crocchette di astice in crosta di mandorle e popettine di vitello alla milanese…tutti buonissimi.

20140222_133240(0)

Il caldo

Come finger food una selezione di tre aperitivi: un’insalatina di faraona con sedano, bacon croccante e salsa ai grani di senape: semplice ma piacevole; una tartate di salmone marinato con un pesto d’ortaggi e crema al rafano (decisamente il meglio riuscito); ancora un tiramisù diformaggio di capra, biscotto salato e mostrada di pere alla cannella.

Non vedo l’ora di sedermi a tavola per il pranzo!

Gli involtini di rombo e mozzarella in crosta di riso venere con insalata di puntarelle sono davvero un’ottima scoperta: le puntarelle crude sono croccanti e condite alla perfezione, il pesce cotto a puntino, e il fior di latte caldo all’interno è una piacevole scoperta.

20140222_141111

Antipasto

Come primo assaggiamo dei ravioli di ricotta e pecorino con crema di borraggine e crostini al parmigiano: un piatto goloso ma leggero, dal sapore delicato.

20140222_144308

Primo

Il filetto servito come secondo è divino: carne praticamente cruda, tenerissima, servita con una salsa al vino rosso e un’emulsione al dragoncello…da veri gourmet!

20140222_151607

Secondo

Chiude il pranzo uno zabajone ghiacciato al moscato e zenzero, con salsa ai frutti rossi e cialda croccante: lo zenzero domina questo semifreddo dal sapore deciso.

20140222_155002

Dolce

Caffè, friandises …ed ecco il momento della torta nunziale: una Sacher degna del suo nome, accompagnata da una fantastica sciabolata di una bottoglia di Dom Pérignon…

20140222_162942

Torta

Arriva così il momento delle foto (che non vedo l’ora di guardare), della passeggiata nel parco, delle chiacchiere e delle risate con gli amici e con la famiglia della Tante.

Una giornata splendida, che si protrae fino al calar del sole, quando dopo avere ballato, riso e bevuto, è ormai ora di tornare a casa…ancora qualche abbraccio, qualche augurio di buon viaggio, i confetti e la bomboniera…l’epilogo di una giornata perfetta.

20140222_171737

Noi

Auguri alla mia Tante neo sposa!!! (Attendo post gourmand dall’india).

La Tante A. un po’ commossa

 

Annunci

2 risposte a “Di matrimoni e di altre gioie…

  1. Pingback: Vademecum per un Tante matrimonio | Les Tantes Gourmandes·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...