Verticale di Sacher

Questo post arriva con più di un mese di ritardo: ritardo, però, ampialmente giustificato…quando ho saputo che la torta di nozze della Tante C. sarebbe stataunaSacher, per integrità professionale, ho dovuto sospendere il giudizio.

Ecco a voi la nostra verticale di Sacher, from Turin with chocolate!

Feste natalizie finite: le grandi pasticcerie torinesi, dopo un mese di lavoro più che intenso, si prendono una meritata pausa di qualche giorno.

Così ci ritroviamo senza il nostro fornitore ufficiale di Sacher Torte, che dopo anni e anni di ricerche e degustazioni, è la Pasticceria Buttiglieri di Chieri, Torino (che, per informazione, la Sacher la fa solo su ordinazione).

Discutiamo sulla migliore opzione, ma siamo titubanti, non sicuri della scelta…così tra una parola e l’altra mia madre dice: “E se ne comprassimo diverse, provenienti da differenti pasticcerie?”. Geniale!

2014-01-09 17.58.29

Degustazione

Così dopo l’ottima cena per festeggiare il Bro. 33enne, portiamo in tavola una selezone di 6 mini-sacher, acquistate la pasticcerie accuratamente selezionate (le “famose” di Torino che sono assenti, lo sono per chiusura post-natalizia, non per nostra negligenza!).

8 commensali agguerriti, la sola Tante A. a conoscenza delle pasticcerie di provenienza, un piatto “a ruota” dove degustare una a volta quei gioielli bronzei, carta e penna, nessuna giudizio a voce alta, conteggio dei punti assegnati…

Et voilà, dopo una degustazione super gurmand, il dado è tratto.

La classifica, dal 6° al 1°:

Al numero 6 si piazza la torta di Odilla: posto non-meritato, Il Signor Maiorana fa una torta che non è Sacher, ed è buonissima, con un forte sapore di mandorle. Ma nella classifica di Sacher è stata declassata. (35 punti)

Al numero 5 c’è il noto Roma già Talmone: una delusione, forse la torta non era così fresca, ne conservavo un ricordo decisamente più notevole. (41 punti)

Al numero 4 la Sacher di Amore: per alcuni la numero uno, per altri da voto 4, pandispagna secco e troppo “chiaro”. (43 punti)

Al numero 3, sul podio c’è Fiorio: gusto ben bilanciato, personalmente troppo secca, ma comunque piacevole. (51 punti)

Al numero 2 c’è Ghigo: osa con una marmellata ai mirtilli, il pandispagna è umido e buono, ma personalmente si becca il mio 5 a causa di una ganache al cioccolato davvero scadente; troppo liquida e dal gusto davvero grossier… (54 punti)

Al numero 1, indiscussa vincitrice di questo contest, con ben 58 punti, è la Sacher di Stillitano, dal sapore avvolgente ed equilibrato, dalla ganache deliziosa…Personalmente merita il podio anche per l’immensa gentilezza del personale in Pasticceria: l’hanno preparata, per me, in un’ora…con una disponibilità davvero unica e rara. Noblesse.

20140222_163813

Sadler

Poi sabato arriva la Sacher di Sadler e tutto scompare: una ganache spessa e consistente, un giusto pandispagna, il perfetto equilibrio di dolcezza….perfetta!

La Tante A. con la glicemia a palla

 

Pasticceria Stillitano, Corso Casale 2

Caffè Fiorio, Piazza Gran Madre 2

Roma già Talmone, Piazza Carlo Felice 36

Pasticceria Amore, Corso Stati Uniti 6

Pasticceria Ghigo, Via Po 52/b

Odilla Chocolat, Via Fratelli Carle 40

Annunci

2 risposte a “Verticale di Sacher

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...