La ricetta della felicità

In una sera qualunque di un giorno qualunque… Per mettere in pausa ansie e preoccupazioni, per liberare la mente da quello che c’è intorno… Ecco la ricetta della felicità.

image

La scelta del vino
Il vino deve parlare al cuore, il vino deve solleticare il naso, sfiorare le labbra, scorrere sulla lingua e scendere nel cuore. Il vino è il lievito della cena.
Scegliere un vino come scegliere un libro: guardi l’etichetta, leggi la trama, cerchi Andrea o Edoardo per un consiglio esperto… e dopo un’attenta analisi… ecco la bottiglia che colpisce, che attrae.
Per questa sera Dalmeran, couvée Bastide 2006. Vino rosso della Provenza, una di quelle bottiglie riaervata alle cene speciali.

Pane completo di Perino
Uno degli ultimi sfornati in casa Perino: crusca,  farina di grano spezzato, semi di lino e di sesamo, il tutto esaltato dslla doppia lievitazione naturale.
Una superficie croccante e un’anima morbida e gustosa, leggermente umida, semplicemente e infinitamente buono.

Patanegra
Pane di grano duro appena tostato, un filo d’olio extravergine d’oliva, una fettina di meravigliso patanegra che si scioglie in bocca sprigionando tutta la sua dolcezza, qualche pezzetto di pomodorino camone a dare un tocco di acidità e di freschezza in bocca. Libidine.

Focaccia integrale
Salata in superficie, calda di olio profumato, impossibile resistere.

Parmigiano reggiano, 24 mesi di stagionatura
Veli di profumo, petali di gusto, scaglie di poesia. Ottimo con qualche goccia di vero aceto balsamico di Modena.

Vellutata di zucchine al profumo di menta
Zucchine piccole e croccanti del Verdurivo, una cipolla bianca nuova e qualche fogliolina di menta spezzettata sul finale. Per salutare la ritrovata primavera.

Fragole favetta in purezza
Dolci… dolcissime, succose e delicate. Rovinarle con zucchero o limone sarebbe un peccato mortale.
Nota finale di una sinfonia perfetta.

La Tante C. … rinata.

Consigli per la spesa:
Rossorubino: enoteca in Via Madama Cristina 21 – Torino
Perino: panetteria in Via Cavour 10 – Torino. Per il pane e la focaccia
Ël canton dij formagg: C.so Casale 314/b, zona Sassi; per il patanegra e il parmigiano
Verdurivo: via Dora 1 – San mauro T.se, per la frutta e la verdura

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...